Mehrlin

L’obiettivo del progetto MEHRLIN (Models for Economic Hydrogen Refuelling Infrastructure) è la realizzazione di infrastrutture di rifornimento per la mobilità elettrica con celle a combustibile, da bus a macchine e veicoli commerciali, lungo i corridoi trans-europei (TEN-T): tra il 2016 e la fine del 2020 si vogliono realizzare e operare 6 distributori di idrogeno in 4 paesi (Gran Bretagna, Paesi Bassi, Germania, Italia) al fine di raccogliere esperienze e dati circa la gestione tecnica e il rendimento economico per poter preparare il Roll-out commerciale di questa tecnologia a partire dal 2020.

L’Alto Adige è presente con un progetto che riguarda la città di Brunico con l’Azienda Pubbliservizi di Brunico e l’IIT che fungono da partner. L’obiettivo dell’Azienda Pubbliservizi è la realizzazione dell’infrastruttura necessaria per la produzione (di idrogeno) e il rifornimento di autobus. L’IIT è il partner responsabile della ricerca all’interno di questo consorzio e si occupa del monitoraggio e dell’analisi dei dati di gestione tecnica e del rendimento economico dell’impianto. 

MEHRLIN è legato a un secondo progetto europeo che riguarda l’acquisto di 140 autobus con cella a combustibile in diverse città europee (cfr. JIVE) ed è sostenuto dall’Unione Europea tramite il programma CEF (Connecting Europe Facility).